PROLOGO

 

Gesù

Quando il Figlio dell’uomo verrà nella Sua Gloria

con tutti i Suoi angeli, si siederà sul trono della Sua Gloria.

E saranno riunite davanti a Lui, tutte le genti…

(Mt 25, 31-32a)


 

 

I – PERDONACI, SIGNORE!

 

Narratore

Perdonaci, Signore! Abbiamo peccato…

Il mondo si è ribellato a te seminando il male e la morte.

Perdonaci Signore, abbi pietà del tuo popolo!

 

La comunità

Fino a quando Signore, ci sarà nel cuore

dell’uomo il male, la morte?

 

Narratore

Quanta violenza nel cuore dell’uomo,

quanta superbia che annienta la vita…

Perdonaci Signore, pietà di noi,

salvaci dal peccato e dalla morte!

 

Don Giuseppe

O Dio di misericordia t’imploro, donaci la Pace,

la tua Pace Signore per il cuore dell’uomo,

perché conosca il tuo volto Amoroso,

il tuo volto di Luce, di Gioia, di Misericordia!

 

La comunità

Pietà di noi, Signore, pietà di noi!

 

Don Giuseppe

T’invoco, Signore, donaci la Pace!

O Regina della Pace, ascolta il grido dei Tuoi figli!

 

Regina della Chiesa prega per noi,

Regina della Pace prega per noi,

Regina del mondo prega per noi,

Regina dei martiri prega per noi!

 

Don Mario

Regina dell’Amore prega per noi,

Regina dei profeti prega per noi,

Regina Immacolata prega per noi,

Regina di Grazie prega per noi!

 

Tutti

Regina dei Santi prega per noi,

Regina assunta in cielo prega per noi,

Regina del soccorso prega per noi,

Regina di Pace prega per noi!

 

Pace a voi, pace a voi!

La mia pace sul mondo.

Pace a voi, pace a voi!

Vi dono la pace del cuore.

 

Non come la dà il mondo là do a voi.

Rimanete nel mio Amore,

ed avrete nel cuore la Pace.

 

Io sono con voi ogni giorno fino alla fine!

Perdonate e benedite,

e la Pace sarà con voi!

 

Narratore

Vi lascio la mia Pace,

vi do la mia Pace,

quella che sazia il cuore dell’uomo.

Perdonate e la mia Pace sarà con voi,

fino alla fine!


 

II – SACERDOTE, PASTORE E PADRE

 

Gesù

Prego per coloro che Tu mi hai dato,

perché sono Tuoi.

Essi sono nel mondo ed Io vengo a Te!

Padre Santo, custodiscili nel Tuo nome

perché siano una cosa sola, come noi!

Custodiscili dal maligno.

Consacrali nella Verità!

La tua Parola è Verità!

(Gv. 17, 9.11.17)

 

La comunità

Signore, da chi andremo…

Tu solo hai parole di vita eterna!

Narratore

Era un Pastore!

Ricordo quando Don Bernardi portava

l’estrema unzione ai moribondi, la comunione ai malati…

 

Don Giuseppe

Coraggio! Nostro Signore ha già sofferto prima di te…

Il tuo sacrificio Lui lo attacca al suo, alla Sua croce!

 

Narratore

Don Bernardi amava il suo gregge.

Era il dono che Dio gli aveva dato.

I poveri, i malati, i soldati al fronte

e il dolore delle famiglie…

Invitava ad entrare in chiesa

e inginocchiarsi dinanzi al tabernacolo…

 

Una testimone

Gesù, sono qui!

Gesù, mio Conforto, mia Pace, mio Amore!

 

Don Giuseppe

Avevo nel cuore la sofferenza di tutti!

Dinanzi al Tuo volto di Luce,

al Sacramento dell’Amore, qui ai tuoi piedi,

depongo tutte le angosce e le sofferenze della mia gente.

 

Narratore

Inginocchiato davanti al SS. Sacramento

implorava la Sua infinita misericordia…

 

Don Giuseppe

Nella tua Misericordia infinita,

divengano offerta santa ed immacolata di salvezza eterna!

 

Sono contento, Gesù, di dare la mia vita come te…

per i tuoi discepoli, per il mondo intero.

 

Il Tuo corpo spezzato per noi,

il Tuo sangue, versato per noi,

è la Grazia infinita del Padre,

un fiume d’Amore e di Pace!

 

Ardeva il nostro cuore,

ascoltando la Tua voce,

ardeva nell’Amore,

della Tua Comunione.

 

Donasti il Tuo corpo,

il Tuo sangue sulla Croce,

un fiume d’Amore e di Pace

nella Tua Misericordia.

 

Sei il pane del perdono,

il vino della gioia.

Eterno sacerdote,

dolce Agnello immolato.

 

O Cristo, buon pastore,

conduci questo gregge,

ai pascoli di vita,

nel regno della Pace.

 


 

III – SACERDOTE DEI GIOVANI E DEI DEBOLI

 

Don Mario

Divenire sacerdote, vivere da sacerdote,

morire da sacerdote:

la speranza più cara che concepisco per la mia vita…

Dio…mio Amico!

Signore, che io sia tutto affascinato dalla Tua bellezza,

che io non ami che per amare Te!”.

 

Narratore

Quella domenica del 19 settembre 1943

fu una domenica di morte, di violenza,

di odio, di dolore per la nostra comunità.

Don Giuseppe e don Mario, i nostri martiri di Cristo,

hanno cercato di mettere in salvo la propria gente:

Boves era in fiamme!

 

Don Giuseppe

Mario…fratello mio, sacerdote in Cristo,

assolvimi da tutte le mie colpe!

Da quelle che conosco e quelle

che solo Cristo può vedere nel profondo della mia anima.

 

Don Mario

Con il potere che Cristo mi concede…

io ti assolvo da tutti i tuoi peccati.

Nel nome del Padre, e del Figlio e dello Spirito Santo!

 

Narratore

I due sacerdoti andavano benedicendo,

perdonando….assolvendo nel nome di Cristo!

Aiutando gli ultimi, i più poveri, gli ammalati.

Don Mario stava appena portando in salvo

una vecchietta di 88 anni su un carretto…quando…

 

Don Mario

… Vidi morire un uomo anziano…

Ego te absolvo a peccatis tuis

in nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti.

 

Narratore

Alzò benedicente la sua mano su quell’uomo morente….

e una raffica di mitraglia fermò per sempre quella santa mano… fermò per sempre la sua vita

mentre egli invocava “mamma!”

La sua mamma, quella della terra…

quella del cielo che tanto amava sulla terra!

 

Don Mario

Aiutami Maria! Ho bisogno di te!

Madre di tutti, dammi la forza, non lasciarmi;

che io non t’abbandoni!

Nel tuo sguardo, trovo la mia salvezza

e la fiamma della Carità!

Nella tua volontà, la mia salvezza…ma sono debole…

Voglio pregare…voglio pregare…

 

Salve Regina, madre di misericordia,

Vita, dolcezza, speranza nostra, salve.

 

A Te ricorriamo, esuli figli di Eva,

a Te sospiriamo gementi e piangenti

in questa valle di lacrime.

Orsù, avvocata nostra,

rivolgi a noi gli occhi Tuoi.

E mostraci dopo questo esilio Gesù,

il frutto benedetto del Tuo grembo, Gesù.

O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Amen.


 

 

IV – SARAI CON ME IN PARADISO

 

Narratore

Uno dei malfattori appesi alla croce lo insultava…

 

I° Malfattore

Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e noi!

 

Narratore

L’altro invece lo rimproverava dicendo…

 

II° Malfattore

Non hai alcun timore di Dio,

tu che sei condannato alla stessa pena?

Noi giustamente, perché riceviamo

ciò che meritiamo dalle nostre azioni.

Egli invece non ha fatto nulla di male.

Gesù, ricordati di me quando entrerai nel Tuo Regno!

 

Gesù

In verità ti dico: oggi sarai con me in Paradiso!

(Lc 23, 39-43)

 

Narratore

L’albero della Croce!

Segno di perdono per ogni uomo peccatore.

Nella croce è il perdono di Dio….

Nella benedizione di Don Giuseppe….

Nella mano benedicente di Don Mario

frantumata dall’odio…

Lì…è il perdono di Dio!

Perché il Padre,

nella sua infinita Misericordia

non abbandona mai i suoi figli…

specialmente quelli

che si sono perduti nell’oblio dell’odio,

nelle tenebre della notte!

 

Gesù

Perché il giudizio sarà senza Misericordia

per colui che non ha usato misericordia!

Ma la Misericordia ha sempre la meglio sul giudizio!

(Gc 2,13)

 

Don Giuseppe                     La comunità

Il Perdono di Dio               … talento d’Amore.

Il Perdono di Dio               … tesoro inestimabile.

Il Perdono di Dio               … perla preziosa.

Il Perdono di Dio               … piccolo seme.

 

Don Mario

Il Perdono di Dio              … roccia sicura.

Il Perdono di Dio               … lievito che fermenta.

Il Perdono di Dio               … infinita tenerezza.

Il Perdono di Dio               … tutto trasforma.

 

Don Giuseppe e don Mario

Il Perdono di Dio              … Dio ti ama!

 

Tutti

Apri il tuo cuore, offri la mano

benedici e perdona

Dio vivrà in te, sempre con te!

Dio sarà sempre con noi,

Dio sarà sempre con noi!

 

EPILOGO

 

Gesù

In verità vi dico:

ogni volta che

avete fatto queste cose

ad uno solo di questi

miei fratelli più piccoli,

l’avete fatto a me!

(Mt 25, 40b)

 

Tutti

Amen!

X
X
Facebook
Instagram
YouTube